Relazione (VOLONTARIA) per l'esame di Maturità 2021

Benvenuti nella sezione contenente la relazione vera e propria.
Per leggere l'introduzione e le istruzioni relative alla navigazione su questo sito web, se non l'avete già fatto, vi invito a passare dalla pagina con l'introduzione alla relazione.

 

Al fine di facilitare la navigazione è stato previsto un tasto di scelta rapida ('w') per selezionare o cliccare il button "Carica capitolo". La combinazione di tasti dipende dal browser e dal Sistema Operativo in uso.
Inoltre, a seconda della versione del browser, potrebbero verificarsi comportamente inattesi (coma la mancata selezione del pulsante in determinate casistiche). Per ovviare a questo, è possibili scorrere fino in fondo all'ultima sezione caricata con la combinazione di tasti + "q" ed arrivare così direttamente alla schermata finale, col button in basso.

Browser Windows Linux Mac
Internet Explorer [Alt] + accesskey N/A
Chrome [Alt] + accesskey [Alt] + accesskey [Control] [Alt] + accesskey
Firefox [Alt] [Shift] + accesskey [Alt] [Shift] + accesskey [Control] [Alt] + accesskey
Safari [Alt] + accesskey N/A [Control] [Alt] + accesskey
Opera Opera 15 or newer: [Alt] + accesskey
Opera 12.1 or older: [Shift] [Esc] + accesskey


Buona lettura

Per semplicità e per ridurre le tempistiche di sviluppo le note sono state aggiunte tutte al caricamento della pagina, ma i link diverranno attivi unicamente quando la parte di relazione che contiene le singole note sarà stata caricata.



[1] ɾ Innovazioni Tecnologiche dell'Umanità ɿ per completezza, elenchiamo le grandi innovazioni, o Rivoluzioni Industriali, a cui si fa riferimento nel testo:
   1. 1770-1830, uso dell'energia idraulica e del vapore;
   2. 1860-1900, uso dell'energia elettrica e del petrolio, produzione di massa e specializzazione del lavoro;
   3. 1950-2010, computer, robotica, uso massiccio dell'elettronica, delle tecnologie dell'informazione e dell'automazione industriale, si inizia a parlare anche del quarto settore economico intendendo il settore dell'alta tecnologia, di new economy (termine coniato nel 1998 dal saggista Kevin Kelly) e poi di web economy (negli anni 2005 e successivi);
   4. 2011-oggi, interconnessione fra cose e persone, rivoluzione globale, avvento dei dispositivi intelligenti;
   5. oggi-futuro, sinergia tra Uomo e macchina, le case, le fabbriche e le città nella loro interezza diventano "intelligenti".

[2] ɾ Elettronica e Fisica ɿ l'elettronica studia il movimento degli elettroni ed è alla base di importanti scoperte del '900 nel campo delle telecomunicazioni e in quello, soprattutto dopo la seconda guerra mondiale, dei circuiti e del calcolo automatico.

[3] ɾ Era dell'Informazione ɿ si tratta del periodo storico che sociologi ed economisti pongono al termine dell'era industriale, nel quale osservano una ristrutturazione dell'intera società mirata a sviluppare ed utilizzare tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni. Solitamente il 1971 viene indicato come il suo anno di inizio, ma altri preferiscono datarla all'invenzione del telegrafo elettrico nel 1835. Il termine sembra essere stato coniato dal sociologo Daniel Bell nel suo libro "L'avvento della società post-industriale" pubblicato nel 1973. È da notare che quest'era viene oggi considerata terminata nel 1991, ma si rischia di entrare in una complicazione sociologica non importante ai fini della trattazione e che non verrà perciò approfondita.

[4] ɾ Integrazione Uomo-macchina ɿ si ottiene quando i due mondi sono perfettamente inseriti all'interno del contesto, in maniera organica ed armonica, con una coordinazione perfetta; è dunque ben più di una collaborazione.

[5] ɾ Nepero ɿ John Napier, o Giovanni Nepero, fu un matematico, astronomo e fisico.

[6] ɾ Leibniz ɿ Gottfried Wilhelm von Leibniz fu, tra le altre cose, un filosofo, matematico, scienziato, logico, teologo e linguista. Viene considerato il precursore dell'informatica e del calcolo automatico, ed inventò nel 1672/1673 una calcolatrice meccanica detta appunto Macchina di Leibniz capace di eseguire, per la prima volta nella storia, le 4 operazioni aritmetiche.

[7] ɾ Pascal ɿ Blaze Pascal fu un matematico, fisico, filosofo e teologo. Inventò e realizzò nel 1642 la pascalina, la prima calcolatrice meccanica della storia capace di eseguire somme e sottrazioni.

[8] ɾ Caramuel ɿ Juan Caramuel y Lobkowitz fu un vescovo e matematico. Nella sua opera Mathesis biceps del 1669 propose, tra le altre cose, l'uso del sistema di numerazione binario che venne ripreso nel 1854 da Boole (inventore dell'algebra booleana).

[9] ɾ Newton ɿ Isaac Newton fu un matematico, fisico, filosofo, astronomo e teologo.

[10] ɾ Diderot ɿ Denis Diderot fu uno dei maggiori esponenti dell'Illuminismo ed il direttore del progetto che portò alla pubblicazione della prima Enciclopedia (intitolata, per l'esattezza, Enciclopedia o Dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri).

[11] ɾ Locke ɿ John Locke fu un filosofo e medico, padre dell'empirismo ed anticipatore dell'Illuminismo.

[12] ɾ Voltarire ɿ Voltaire, pseudonimo di Francois-Marie Arouet, fu un filosofo, drammaturgo, storico, poeta, enciclopedista ed autore di saggi, romanzi, poesie, drammi e fiabe, nonché uno dei maggiori esponenti dell'Illuminismo e divulgatore di idee deiste (il cui padre è considerato Edward Herbert of Cherbury, filosofo e poeta del 1600 autore del "De Veritate" del 1624).

[13] ɾ Laplace ɿ Pierre-Simon Laplace fu un matematico, fisico ed astronomo nella seconda metà del 700 e agli inizi dell'800.

[14] ɾ Rinascimento ɿ il Rinascimento fu un movimento culturale, artistico e letterario che interessò l'Europa tra la fine del XV secolo e l'inizio del XVI, capace di gettare le basi dell'età moderna e a sua volta basato sull'Umanesimo italiano della prima metà del 400 (XV secolo). L'Uomo, in tale periodo, rivaluta l'esperienza terrena e si pone al centro del mondo; negli stessi anni nasce anche la teoria eliocentrica – che vede il Sole al centro dell'universo, non più la Terra – di Copernico.

[15] ɾ Rousseau ɿ Jean-Jacques Rousseau fu uno scrittore, filosofo e musicista, dapprima calvinista, poi cattolico, poi nuovamente calvinista ed infine deista.

[16] ɾ Kant ɿ Immanuel Kant fu uno dei più importanti filosofi illuministi, che diede la definizione di Illuminismo ancor oggi più comunemente citata (l'Uomo diviene adulto durante l'Illuminismo ed inizia ad usare la mente come mezzo critico).

[17] ɾ Commercio triangolare ɿ il commercio triangolare era un sistema di commercio sviluppatosi tra Europa, Africa e America tra il XVI e il XVII secolo: venivano comprati, venduti e scambiati schiavi, spezie, oro, argento, avorio, ebano (legname prezioso), cotone, caffè, cacao, tabacco, cereali, rum, polvere da sparo, fucili e prodotti lavorati.

[18] ɾ Montesquieu ɿ Charles-Louis de Secondat, barone di Montesquieu, fu un filosofo, giurista e storico. Viene considerato il fondatore della teoria politica della separazione dei poteri.

[19] ɾ Smith ɿ Adam Smith fu un filosofo ed economista, considerato il padre della scienza economica. La sua più importante opera è "Ricerche sopra la natura e le cause della ricchezza della nazioni" del 1776, in cui analizza i meccanismi del mercato, del lavoro, della ricchezza e che diverrà il testo di riferimento per gli economisti classici del XVIII e XIX secolo.

[20] ɾ Globalizzazione ɿ il termine globalizzazione indica la crescente interdipendenza economica che lega varie parti del mondo attraverso scambi commerciali, accordi finanziari, interazioni politiche e culturali.

[21] ɾ Virginia ɿ la Virginia fu la prima delle colonie inglesi in america, battezzata con tale nome in onore della Regina Vergine (così chiamata perché non si era mai sposata) Elisabetta I.

[22] ɾ Rotazione quadriennale ɿ la rotazione quadriennale tra cereali, legumi, orzo e trifoglio è una pratica adottata in agricoltura che consiste nel variare le coltivazioni nelle quattro zone dell'appezzamento ogni anno, per mantenere la fertilità del terreno.

[23] ɾ Popolazione europea ɿ oggi l'Europa conta 440 milioni di persone (che salgono a più di 500 considerando la Gran Bretagna).

[24] ɾ Medicina del 1700 ɿ nel XVIII secolo viene messa a punto la tecnica della vaccinazione in Gran Bretagna, nasce la figura del medico condotto che cura gratuitamente i poveri, si comprende la correlazione tra insetti delle paludi e malaria, viene migliorato il microscopio da un ottico olandese.

[25] ɾ Cultura calvinista ɿ il Calvinismo è una confessione del Cristianesimo protestante, che tra le altre cose insegna a mettere a frutto al massimo le capacità che Dio ha donato al singolo suggerendo che la via da seguire sia quella della moderazione, del risparmio e del lavoro duro per la gloria del Signore. Un successo nel lavoro sarebbe il segno dell'amore di Dio. Viene spesso associto alla nascita del Capitalismo, sebbene la questione sia controversa e dibattuta.

[26] ɾ Watt ɿ James Watt fu un ingegnere ed inventore. È considerato l'inventore della macchina a vapore, sebbene questo sia inesatto: modelli meno versatili, meno potenti ed eccessivamente costosi erano già in uso almeno dalla fine del 1600. Watt ridusse i costi della macchina e le sue dimensioni, ma ne aumentò la potenza e l'efficienza, ed infine vi applicò il moto rotativo in sostituzione del precedente moto alternato rendendola molto più adattabile a qualsiasi tipo di macchinario.

[27] ɾ Contado ɿ il contado era la campagna intorno alla città, con villaggi, poderi, ville ed altre proprietà.

[28] ɾ Luddismo ɿ il luddismo fu un movimento che ebbe origine dall'operaio Ned Ludd nel 1779, il primo a ribellarsi contro i macchinari e la schiavitù che generavano.

[29] ɾ Due fratelli ingegneri ɿ i fratelli Chappe.

[30] ɾ Paul Revere ɿ Revere fu esponente della massoneria ed un eroe della Rivoluzione americana, grazie a lui Boston venne rapidamente avvisata dell'arrivo delle truppe inglesi permettendo ai soldati di organizzarsi in tempo per la battaglia.

[31] ɾ Stibitz ɿ George Stibitz fu un ricercatore dei Laboratori Bell, il primo ad interrogare da remoto un calcolatore per mezzo di un terminale nonché l'ideatore del termine "digitale" riferito ai computer (in sostituzione del termine "a impulsi").

[32] ɾ Funzione matematica ɿ una funzione, in matematica, è una relazione tra due insiemi chiamati dominio e codominio, la quale associa ad ogni elemento del dominio uno ed un solo elemeno del codominio; all'interno di un grafico, quindi, per ogni valore di X possiamo avere uno ed un solo valore di Y.

[33] ɾ Digitale ɿ digitale indica appunto una macchina che "elabora grandezze in forma numerica, trattando valori discreti", non ha niente a che fare con l'essere elettronica o, interpretazione ancora peggiore, con il fatto che sia una tecnologia che si utilizza con le dita.

[34] ɾ Babbage ɿ Charles Babbage fu un matematico e filosofo, inventore del primo calcolatore programmabile della storia.

[35] ɾ Ada Lovelace ɿ Ada Lovelace, alias Ada Byron, fu una matematica nonché prima programmatrice della storia.

[36] ɾ Memorizzazione dei dati, curiosità ɿ è stato realizzato dall'università di Washington in collaborazione con Microsoft, nel 2016, per quanto possa apparire bizzarro, un sistema per archiviare dati all'interno del DNA; questo sistema di archiviazione è una forma naturale ma pur sempre digitale di archiviazione; con tale sistema, tutti i video presenti su YouTube occuperebbero lo spazio di una biglia.

[37] ɾ Von Neumann ɿ John Von Neumann fu un matematico, fisico ed informatico; a lui si deve l'idea dell'architettura hardware (poi denominata appunto architettura di Von Neumann) per computer digitali programmabili con programma residente in memoria, che viene condivisa tra istruzioni e dati (l'alternativa, all'epoca, era l'architettura Harvard  - come quella del Mark I, uno dei primi calcolatori elettromeccanici successori del prototipo del 1941 – in cui vi era una separazione tra la memoria contenente le istruzioni e quella contenente i dati).

[38] ɾ Una Macchina ɿ la macchina utilizzata in remoto da Stibitz fu il calcolatore che lui stesso aveva progettato, il "Complex Number Calculator" o "Bell Labs Model 1" che era capace di eseguire operazioni aritmetiche sui numeri complessi.

[39] ɾ Rumore ɿ il rumore è un'energia che si sovrappone al segnale, ma che non contiene alcuna informazione e "sporca" l'informazione originale.

[40] ɾ Boole ɿ George Boole fu un matematico e logico, considerato il fondatore della logica matematica ed ideatore dell'algebra booleana: un'algebra in cui le variabili possono assumere solamente il valore di 1 (vero) o di 0 (falso).

[41] ɾ Zuse ɿ Conrad Zuse fu un matematico e ingegnere, considerato l'inventore del computer moderno.

[42] ɾ Turing ɿ Alan Turing fu un matematico, logico, crittrografo e filosofo, considerato uno dei padri dell'informatica e dell'intelligenza artificiale; fu l'ideatore del concetto di Macchina di Turing, il fondamento teorico di ogni moderno sistema programmabile.

[43] ɾ Sistema distribuito ɿ un sistema distribuito è una tipologia di sistema informatico costituito da una serie di nodi interconnessi, ognuno deputato ad una o più funzioni e comunicante con gli altri nodi tramite messaggi di vario tipo. All'utilizzatore finale appare trasparente il fatto che il sistema che sta utilizzando sia realizzato in maniera distribuita, cioè l'utente che interagisce col sistema non è in grado di capire se il sistema stesso è centralizzato o distribuito.

[44] ɾ Apache ɿ è il webserver – cioè l'applicazione in grado di gestire le richieste di trasferimento di pagine web che giungono dai client – più diffuso al mondo; Apache però non è solo questo, permette l'uso di plug-in che di fatto gli permettono di offrire alcuni dei servizi tipici di un Application Server (perciò riesce a processare le richieste oltre a restituire le pagine al client).

[45] ɾ Linguaggio di scripting ɿ un linguaggio di scripting è, in informatica, un linguaggio destinato a compiti di automazione del sistema operativo e/o delle applicazioni; viene usato anche nei siti web per far eseguire, lato client, alcune elaborazioni direttamente al browser del client; inoltre viene usato nella programmazione web lato server – grazie all'interfaccia CGI che permette loro di interfacciarsi, appunto, con applicazioni esterne al webserver e/o application server su cui risiedono – per generare contenuti web dinamici che interagiscono con l'utente in modo attivo. Oggi i linguaggi di scripting sono equiparabili ai linguaggi di programmazione veri e propri. Alcuni esempi sono: PHP, ASP, Perl (lato server) e naturalmente JavaScript (originariamente utilizzato solo lato client ma che oggi viene utilizzato anche lato server come nel caso di applicazioni scritte in NodeJS, una piattaforma basata sul runtime di JavaScript).

[46] ɾ Linguaggio di markup ɿ un linguaggio di markup è, in informatica, un insieme di regole che definiscono il layout e i meccanismi di rappresentazione strutturale e semantica di documenti ipertestuali (quali le pagine web). Un esempio è l'HTML, strutturato con dei TAG finalizzati alla presentazione della pagina e alla definizione semantica dei contenuti (definizione semantica che, associando i contenuti – e porzioni degli stessi – ad informazioni e dati, specifica il contesto dei contenuti stessi in maniera interpretabile da un software come ad esempio un motore di ricerca); un altro esempio è l'XML, anch'esso articolato con dei TAG deputati alla strutturazione del documento ai fini di effettuare uno scambio dati o il salvataggio di un file di parametri.

[47] ɾ Jquery ɿ Jquery è una libreria JavaScript, il cui motto è "scrivi meno, ottieni di più".

[48] ɾ Ajax ɿ Ajax è una tecnica di sviluppo, il cui acronimo significa "JavaScript ed XML asincroni", che consente l'aggiornamento dinamico di una pagina web in background sfruttando le caratteristiche del DOM (l'interfaccia che permette di accedere agli elementi di una pagina e di manipolarli, assolutamente indipendente da Ajax: si tratta di un modello a oggetti che segue delle specifiche precise per rappresentare documenti strutturati).

[49] ɾ Cross-browser ɿ un sito si dice cross-browser quando è compatibile con molti tipi di browser e piattaforme (difficilmente però con tutti).

[50] ɾ Nota ɿ citando dal capitolo "La Rivoluzione Informatica, dal 1642": (...) si renderà necessario adottare nel presente testo una serie di semplificazioni che potrebbero portare a fraintendere alcuni dei concetti (specialmente se presi alla lettera o estrapolati dal discorso) (...) la parte pratica di questa relazione (redatta sotto forma di esercizi di analisi e di programmazione) sarà idonea allo scopo (didattico) per il quale è stata creata e non necessariamente una soluzione qui adottata rispecchierà le effettive soluzioni da utilizzare in un caso reale.

[51] ɾ Protocollo TCP/IP ɿ un protocollo è una serie di standard e di regole che disciplinano lo scambio di dati, messaggi ed informazioni tra computer; il TCP/IP, nella fattispecie, è una coppia di protocolli utilizzata per la navigazione Internet ed è stato inventato nel 1973.

[52] ɾ Sicurezza informatica ɿ la sicurezza comprende i mezzi, le tecnologie, le attività e le regole pensate per proteggere la funzionalità dei sistemi informatici, l'integrità, l'affidabilità e l'autenticità dei dati elaborati/stoccati e la loro riservatezza. Nel campo delle reti si intende la fruibilità della rete stessa e dei dati, la loro protezione da eventi accidentali e da malizia deliberata, oltre alle difese atte ad impedire accessi non autorizzati alle informazioni e a bloccare la penetrazione di minacce dall'esterno; rientra nel concetto di sicurezza anche la certezza del cosidetto 'non-ripudio', cioè la capacità di essere assolutamente certi dell'avvenuto invio e/o dell'avvenuta ricezione del messaggio. In generale un sistema o una rete si intendono informaticamente sicuri quando sono capaci sia di impedire l'accesso alle informazioni da parte di persone non autorizzate, sia di evitare la perdita dei dati per cause dolose, colpose o naturali. Non essendo di nostro immediato interesse, però, nella presente relazione non ci concentremo sulla perdita dei dati ed intenderemo la sicurezza soprattutto da un punto di vista di protezione delle informazioni da soggetti terzi non autorizzati ad accedervi.

[53] ɾ Malware ɿ col termine malware, che significa software malevolo, si intendono genericamente tutti i software creati per disturbare le attività dell'utente o del sistema di elaborazione o stoccaggio dei dati. Un malware può avere scopi diversi: rubare, cancellare o modificare dati presenti sul computer, arrecare danni fisici alle macchine, criptare i dischi della macchina per permettere al suo creatore di chiedere un riscatto alla vittima, eccetera. La categoria dei malware comprende, tra gli altri: virus, worm, cavalli di troia, spyware e keylogger, hijacker, adware, ransomware, dialer (ormai non esistono più dagli anni '90), ecc...

[54] ɾ crittografia ɿ la crittografia è la branca della matematica che studia i metodi per trasformare un messaggio codificandolo in maniera che non possa più essere letto da persone non autorizzate.

[55] ɾ Giulio Cesare ɿ fu dittatore di Roma nel 50 a.C. circa.

[56] ɾ Internet delle Cose ɿ Internet of Things è riferito all'interconnessione di oggetti, macchinari ed edifici (cosidetti) intelligenti tramite la rete Internet, attuata al fine di rendere capace di trasferire dati e informazioni ogni realtà connessa che può così interagire con il mondo circostante. Le possibili applicazioni sono infinite e variano per ogni settore di applicazione.